Love Kids
Home Chi Siamo Cosa Facciamo A Chi doniamo Eventi News Press Area I Nostri Partner Contatti

Pubblicato il 19 novembre 2019

La "Chiave della Vita" per Natale sostiene la Onlus Manima

Quest'anno per Natale la Chiave della Vita ha deciso di devolvere tutti i proventi delle iniziative natalizie alla Onlus Manima.

L'associazione ha come progetto fornire cure osteopatiche ai neonati prematuri, contribuendo al loro sviluppo, migliorando il loro benessere e supportando l’intera famiglia.

Prematuri: assistenza e cure per il miglior futuro possibile
Un bambino su 10 nasce prematuro. I neonati pretermine, cioè quelli che nascono prima della 37a settimana di età gestazionale, non hanno ancora maturato del tutto organi e apparati e non sono ancora capaci di adattarsi alla vita fuori dal grembo materno; per questo motivo sono soggetti a gravi fattori di rischio, con problematiche di tipo respiratorio e circolatorio che si estendono fino alla possibilità di gravi conseguenze (neurosensoriali, cognitive, respiratorie…) a distanza di tempo. Per questi bambini è cruciale avere accesso fin dai primi istanti di vita a terapie intensive neonatali adeguate; in particolare, l’assistenza e le cure per garantire la sopravvivenza e per ridurre le possibilità disabilità future sono fondamentali per quelli più piccoli, chiamati "gravi pretermine" o "estremamente pretermine" (rispettivamente sotto le 32 o le 28 settimane di gestazione): bambini che, al momento della nascita, hanno un peso inferiore ai 1500 grammi e molti ben al di sotto dei 1000 grammi.

Il ruolo dell’osteopatia
Per un trattamento efficace delle patologie legate alla prematurità è indispensabile adottare un approccio composito, che faccia uso di un mix di terapie mediche, infermieristiche, farmacologiche e tecniche in grado di sostenere al meglio il piccolissimo nel suo difficile percorso di crescita. Tra le terapie di supporto alle cure standard l’osteopatia ha mostrato la capacità di ricoprire un ruolo di rilievo, confermato da importanti studi scientifici che hanno dimostrato l’efficacia del trattamento e la riduzione del tempo di degenza (Lanaro D et al.: Osteopathic manipulative treatment showed reduction of length of stay and costs in preterm infants: A systematic review and meta-analysis. Medicine Baltimore 2017 Mar;96(12)).
Allo stato attuale, però, nella maggior parte delle strutture ospedaliere del nostro Paese la presenza della figura dell’osteopata non è ancora prevista a livello istituzionale. In altri termini, pur riconoscendone l’efficacia a livello scientifico, i trattamenti osteopatici di norma non rientrano ancora nei normali protocolli delle neonatologie.

Che cos’è l’osteopatia?
L’osteopatia è una medicina manuale classificata tra le medicine non convenzionali, riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2007 e individuata come Professione sanitaria nel dicembre 2017. Contempla grandissima parte delle competenze e conoscenze della medicina convenzionale; si distingue perché basata sul contatto manuale per la diagnosi e il trattamento. L’analisi osteopatica ha come scopo la ricerca e il trattamento della disfunzione somatica. Tramite una profonda e fondamentale conoscenza anatomo-fisiologica viene sintetizzata una diagnosi e quindi impostato il trattamento manipolativo osteopatico più idoneo al paziente.
Essendo priva di controindicazioni, l’osteopatia si integra perfettamente con altre terapie mediche, supportandole e coadiuvandole.
I trattamenti osteopatici possono essere effettuati su persone di tutte le età, con ottimi risultati anche nel caso di neonati, sia a termine che pre-termine. Durante la gravidanza e il parto, infatti, può accadere che le ossa craniche del bambino , ancora molto modellabili, vengano compresse o subiscano delle modifiche, che se non vengono corrette rischiano di stabilizzarsi e di causare problematiche alla colonna vertebrale, all’attività del sistema neurale, respiratorio e gastrointestinale con ripercussioni sulla suzione e deglutizione; uno degli obiettivi dell'osteopata è correggere queste condizioni da subito, riducendo il rischio che in futuro si presentino queste problematiche.

Cos’è MANIma?
MANIma è una Onlus nata nel 2016 dall’iniziativa di un gruppo di professionisti di diversa formazione professionale. Tra i suoi fondatori e operatori figurano osteopati, fisiatri, fisioterapisti, laureati in scienze motorie, massofisioterapisti, terapisti occupazionali, ma anche attori, commercialisti, informatici, giornalisti e persone comuni che credono fortemente nel progetto MANIma. La Onlus collabora con Ospedali, Terapie Intensive Neonatali e reparti specialistici fornendo i propri servizi, svolgendo trattamenti osteopatici specializzati su neonati fortemente prematuri, colmando così un’assenza a livello strutturale e mantenendo un costante confronto e aggiornamento clinico con colleghi e specialisti di diverse discipline.
In aggiunta all’attività all’interno dei reparti ospedalieri di neonatologia, MANIma è inoltre presente sul territorio con un team di osteopati e altre figure riabilitative, offrendo trattamenti gratuiti a bambini con particolari difficoltà o casi di disabilità. La fascia d’età tra 0 e 3 anni è infatti un periodo fondamentale per lo sviluppo psico-motorio del bambino: per questo motivo, in caso di necessità, i professionisti di MANIma mettono a disposizione delle famiglie un ulteriore e differente aiuto:

    •    donando un insieme di trattamenti osteopatici e riabilitativi ma anche motori, musicali, artistici e di altra origine, a seguito di una valutazione caso per caso sul bambino e sull’intera famiglia;
    •    proponendo interventi nuovi e mirati sul bambino, in grado di stimolare le potenzialità di ogni soggetto migliorando la qualità della sua vita e di quella dei suoi famigliari;
    •    supportando alcuni piani riabilitativi che necessitano di interventi più intensivi;
    •    cercando di sensibilizzare colleghi a trattare gratuitamente bambini con problematicità.

Al tempo stesso, MANIma svolge un importante ruolo nella crescita professionale e nella formazione di figure specializzate, offrendo ai professionisti coinvolti la possibilità di partecipazione a corsi di aggiornamento, a momenti di confronto e crescita con diversi specialisti e colleghi, oltre alla possibilità di condividere studi scientifici.
MANIma è presente attualmente con i suoi volontari in strutture ospedaliere, in presidi riabilitativi e studi privati in Piemonte, Lombardia e Friuli Venezia Giulia.

Dal 2017 i professionisti di MANIma hanno trattato e aiutato oltre 350 neonati prematuri, inclusi bambini con disturbi SNC, cardiorespiratori, pneumologici, gastrointestinali, otorinolaingoiatrici, ortopedici, down e Prader Willi.

Anche la comunità scientifica internazionale sta riservando grande attenzione ai temi al centro dell'attività di MANIma. Nel febbraio 2019 "Complementary Therapies in Medicine", la più autorevole rivista scientifica internazionale su tematiche di medicina complementare, ha pubblicato l'articolo dal titolo "Timing in oral feeding changes in premature infants who underwent ostheopatic manipulative treatment”, a firma, tra gli altri, del "team" di MANIma: nello studio si è evidenziato per la prima volta al mondo come il trattamento manipolativo osteopatico nel bambino prematuro grave influenzi i tempi di raggiungimento alla nutrizione autonoma (seno o biberon). Un aspetto importantissimo perché anticipa il contatto del bambino con la sua mamma, e questo "fa la differenza" in modo sostanziale sulla salute del piccolino.

Progetti di Manima Onlus

    •    Studi sulla Sicurezza,e il Dosaggio del trattamento manipolativo osteopatico in Terapia Intensiva Neonatale
    •    Studi sugli effetti del trattamento manipolativo osteopatico in ambito neonatologico
    •    Studi sulla Valutazione della disfunzione somatica in ambito osteopatico pediatrico
    •    Studi sull’equilibrio, postura e funzionalità motoria nei bambini non vedenti
    •    Studi sui disturbi gastrointestinali, il dolore e parametri di crescita nella prematurità.
    •    Studi sul Reflusso gastroesofageo nei bambini prematuri
    •    Studi sulla crescita antropometrica, i tempi nutrizione e di degenza nei neonati prematuri gravi.
    •    Studi sulla stipsi nei bambini con malformazione anorettale con buona prognosi.
    •    Studi sul trattamento osteopatico della mamma ed effetti sul neonato prematuro
    •    Studi sul IVH e il trattamento manipolativo osteopatico
    •    Studi sulla gravidanza e il trattamento manipolativo osteopatico
    •    Studi sull’allattamento e il trattamento manipolativo osteopatico


Come aiutare MANIma?
Ci sono molti modi per contribuire allo sviluppo di questo progetto, aiutando così in modo concreto i bambini prematuri e le loro famiglie.

•    SE SEI UN OSTEOPATA

⁃    puoi dedicare parte del tuo tempo in studio donando trattamenti per un fine sociale, soprattutto dedicandoti all’ambito pediatrico e di disabilità;

⁃    puoi entrare a far parte dei team dei progetti avviati negli ospedali, previo un periodo di conoscenza e di training specifico;

⁃    avrai in cambio la possibilità di prendere parte a corsi di aggiornamento, di condividere studi scientifici e di condividere momenti di confronto e crescita con colleghi e specialisti.


•    SE SEI UN PROFESSIONISTA DI ALTRO TIPO

⁃    puoi entrare nei team di MANIma offrendo le tue competenze, nell’ambito di un approccio globale riabilitativo e di sostegno riabilitativo (Fisioterapia, logopedia, etc).

•    SE VUOI SOSTENERE L’ATTIVITA’ DEGLI OPERATORI

⁃    puoi aiutarci a sostenere le spese di gestione dell’associazione e a raccogliere fondi per lo sviluppo della rete di operatori, attraverso donazioni, firmando per il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi e partecipando alle iniziative di vario tipo che MANIma organizza periodicamente.

Donazioni a MANIma Onlus
⁃    bonifico intestato a MANIma Onlus su BANCA INTESA - IBAN: IT33 O0306 90960 61000 00144 703 (le donazioni danno luogo alla detrazione d'imposta o alla deducibilità dal reddito ai sensi degli Art.15 e Art.100 del TUIR);
⁃    attribuzione del 5x1000, indicando il codice fiscale di MANIma Onlus 97753820154 sulla dichiarazione dei redditi;
⁃    partecipazione a eventi e iniziative comunicate sul sito www.manimaonlus.org e sulla pagina Facebook MANIma Onlus
⁃    acquisto bomboniere solidali, rivolgendosi direttamente all’Associazione


 

Per informazioni e contatti:
MANIma Onlus
Sede operativa via IV Novembre, 235
28887 Omegna (VB)
Tel: 338 3625353 (lun-ven 14.30-18.30)
info@manimaonlus.org